OLTRE

  
“Una cosa fatta bene può essere fatta meglio”.

Gianni Agnelli

La cucina ti porta ad andare OLTRE.

Ti porta a vedere sempre cosa può esserci dopo e da essa ho appreso il senso di guardare più in là di ciò che si vede.

Davanti ad un piatto ben fatto ci può essere sempre ancora qualcosa che ne esalti le peculiarità.
In questi ultimi anni, che hanno caratterizzato in modo più profondo la mia professionalità, ho capito ancor di più quanto serva il coraggio, la conoscenza, la ricerca, l’esperienza è la tanta passione.
Un monito per il 2016: andare OLTRE sempre e comunque, si può.

2016 un anno di affermazione

Il 2015 è stato per me un anno di grandi conferme professionali.Un augurio a tutti affinché Il 2016 sia la affermazione della propria professione
 Senza per questo inseguire il nuovo, il “mai visto” come attributo di per sé qualificante: possiamo riconoscere la novità tanto nel conosciuto quanto nello sconosciuto, importante è che attinga alla verità.

CUOCO è un mestiere o meglio ancora è un servizio, un ministerium.

Gualtierio Marchesi.

La giustizia ha il volto delle donne – Norma Cruz

  
Come uomo mi sento in dovere
di condividere questa giornata, per tutte le donne.
Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, simbolo le scarpe rosse.Effetto immediato, potente: il rosso che simboleggia la violenza, il sangue, e allo stesso tempo l’amore, le scarpe a rappresentare il percorso di ogni singola donna verso la libertà dalla violenza. 

Forse ancora non tutti sanno che le scarpe rosse “Zapatos Rojos” sono nate come progetto d’arte pubblica dell’artista messicana Elina Chauvet, che nel 2009 espose la sua installazione di 33 scarpe rosse a Ciudad Juárez, la città dove il tasso di femminicidio è così elevato da essere definita “la città che uccide le donne”.