All posts by mazzonemarco

ON THE ROAD!!!!!!!!

IMG_6340La mia Carbonara anche on the road !

Dal 29 Aprile al 1°Maggio potrete gustarla a Marino durante il 1°Food Truck Festival dei castelli Romani.

A bordo dell’ApeCarbonara, cucina itinerante, in collaborazione con il pastificio Rustichella D’Abruzzo, ho messo insieme questa proposta utilizzando il loro formato di spaghetti 90 Rapida, portando sulla strada tutto il gusto di una pasta artigianale pronta in soli 90 secondi !!

Un connubio perfetto per preparare la mia carbonara in tempi rapidi con risultati che richiamano vecchie abitudini e tradizioni alimentari.

Provare per credere ! Vi aspetto !

La Mia AMAtriciana

In occasione del Festival dei Primi d’Italia sono stato chiamato dal pastificio Rustichella d’Abruzzo per presentare la Amatriciana nella ricetta originale.

Un appuntamento per sostenere gli abitanti di Amatrice e dei paesi limitrofi colpiti duramente dal terremoto del 24 agosto, per fare quadrato ed essere solidali.

Nel mio modo di interpretare la Amatriciana ho apportato delle variazioni che fanno percepire una dolcezza maggiore nella degustazione del piatto.
Per prepare il sugo utilizzo la cipolla rossa di Tropea tagliata così sottile da sembrare tritata e soffritta con olio EVO.
Aggiungo il guanciale, per il quale prediligo il taglio sottile per conferirne la croccantezza.
Una volta tostato, sfumo con del buon vino rosso ed evaporata la parte alcolica, unisco il pomodoro, solitamente scelgo il pomodoro a pera d’Abruzzo.
Dopo 10 minuti di cottura quando si percepisce che il sugo si sta ritirando aggiungo qualche goccia di Aceto balsamico di Modena ( il mio preferito è quello dell’amtriciana-jpgacetaia Giusti di Modena banda rossa ).

Veniamo alla pasta , a voi la scelta tra lo spaghettone e il rigatone.
Per me la migliore è quella del pastificio Rustichella d’Abruzzo nel formato dello Spaghettone del Leone in quanto il diametro trovo sia perfetto questo piatto.

Scolata la pasta 30 secondi prima del tempo di cottura, si manteca in padella e una volta impiattata si completa con una buona manciata di pecorino romano DOP.

Forza Amatrice !

APPARTENENZA E PARTECIPAZIONE

In un momento amministrativo così delicato per Marino, da professionista della cucina e da MARINESE, ritengo sia essenziale ricordare ai miei concittadini che non è pensabile scordare le nostre tradizioni gastronomiche, vorrebbe dire cancellare tante memorie strettamente legate alla storia e alla cultura, profondamente radicate nel nostro territorio.

Come si vede nel video di #Reporter Gourmet viene ampiamente celebrata la nostra tradizione da chi non appartiene al nostro paese, mentre molte volte veniamo dimenticati da noi stessi.

Questa è la nostra FORZA andrebbe strillata ad alta voce invece di perderci in sterili polemiche.

Vito Bernabei è l’esempio che nonostante tutto un idea va portata avanti con impegno e trasparenza.

Prendiamone esempio.

Per la Mamma

💕La mia mamma diceva sempre che la vita è come una scatola di cioccolatini… Non sai mai quello che ti capita!

(Forrest Gump )


Cheesecake ai frutti rossi con pistacchio di Bronte 

La cucina funky jazz

Prima di diventare chef occorre essere cuoco.                                                                   Certamente occorre prendere atto che siamo nel 2016 e che la cucina vuol dire chimica, fisica e non parlo di cucina molecolare, che esiste e non esiste.
Io credo che al giorno di oggi sia la tecnica ad essere al servizio del cuoco.
Il punto di conoscenza di uno chef è il proprio palato.
E lasciamo posto al funky jazz al posto della cucina fusion

 

Anche i piccoli si meritano il meglio

IMG_4389

Tutto il meglio che la Natura ha da offrire. Da un percorso di educazione alimentare sono nate le pastine 03 che raccolgono una selezione di formati più amati dai bambini che, a scuola, le hanno assaggiate scegliendo quelle che incontravano maggiormente i loro gusti. Un progetto destinato ai bambini e alle mamme, per aiutarle a far amare ai più piccoli anche i cibi più “difficili”, come le verdure. Partendo dal presupposto che, soprattutto nell’alimentazione per l’infanzia, la qualità della materia prima è essenziale. Grazie al supporto di Rustichella d’Abruzzo, i bimbi della scuola hanno inserito nella loro dieta alimentare cibi di qualità: pasta biologica da grano abruzzese, olio extra vergine d’oliva, pomodorini biologici. Perché i bimbi hanno diritto a conoscere quanto di meglio hanno da offrire la natura e la cucina piena d’affetto di una mamma.

Rustichella d’Abruzzo

Omaggio a Ettore Scola

  Ha saputo raccontare l’Italia e gli italiani guardandoli sopratutto a tavola. Trattorie, cene in famiglia, cucine di piccoli ristoranti: nei film di Ettore Scola, il cibo è stato complice, scenario e protagonista di un racconto pieno di umanità e critica dolente. 

Lo voglio salutare così, con un immagine da il suo film C’eravamo tanto amati, di buon augurio per tutti ! 

17 gennaio giornata mondiale della cucina italiana

La cotoletta alla milanese protagonista in questa giornata.

Fetta di vitella battuta, rigorosamente con l’osso, alta, e fritta nel burro chiarificato.

Dimenticavo oggi è anche Sant’Antonio, patrono non solo degli animali domestici ma anche delle macellerie e dei salumifici.

Sacro e profano vi aspettano a tavola da me allo Sciapó !